partner

ccsvi L’Associazione “CCSVI nella Sclerosi Multipla – ONLUS” è una organizzazione non lucrativa di utilità sociale che intende  incoraggiare, coordinare e sostenere la ricerca rivolta alla prevenzione, diagnosi e cura della Sclerosi Multipla con particolare riferimento alle sue connessioni con l’Insufficienza Venosa Cronica Cerebro – Spinale
liberi L’Associazione “Liberi nella Sclerosi Multipla” ha come obiettivo quello di operare in ambito nazionale, a seconda della disponibilità dei volontari reclutati sul territorio per portare avanti la sua Mission: incoraggiare, coordinare e sostenere la ricerca rivolta alla prevenzione, diagnosi e cura della Sclerosi Multipla; attivare servizi di assistenza socio – sanitaria per i pazienti, di cittadinanza italiana o straniera, affetti da SM e sostenerne le famiglie; diffondere nel sistema socio-sanitario e nella società civile informazioni scientifiche concernenti i risultati delle ricerche riguardanti la sclerosi multipla e i progressi nel campo della prevenzione, diagnosi e cura.
anastasio La Fondazione Carmine Anastasio nasce dopo un’esperienza sotto altra forma di Associazione, costituita da un gruppo di amici che credono fortemente nella realtà associativa come strumento di solidarietà e fratellanza fra i popoli.
fipic La FIPIC è l’organizzazione che gestisce la pratica della pallacanestro in carrozzina da parte degli atleti con disabilità fisica. E’ riconosciuta dal Comitato Italiano Paralimpico quale Federazione Sportiva Paralimpica.
La FIPIC promuove e disciplina, a livello promozionale ed agonistico, la pallacanestro in carrozzina e prepara le squadre nazionali partecipanti alle competizioni internazionali ed ai Giochi Paralimpici estivi.
aidaonlus L’ A.I.D.A. – onlus è un’associazione che nasce  nel 2005 dall’idea di alcuni giovani di promuovere campagne di sensibilizzazione e solidarietà a favore di tutte le persone diversamente abili, affinché queste non vivano, come spesso accade, nell’indifferenza e ai margini della società.
L’ intento è anche quello di far esprimere i loro pensieri, poiché seppur impossibilitate fisicamente, possono certamente  dare utili insegnamenti di vita.
L’ associazione non ha assolutamente scopo di lucro, ma punta con l’impegno volontario dei propri soci e dei propri sostenitori a finalizzare i seguenti obbiettivi:
- diffondere nell’opinione pubblica la conoscenza delle diverse problematiche connesse alle varie patologie che portano alla disabilità;
- promuovere la tutela e l’assistenza ai diversamente abili;
- informare i diversamente abili ed i loro familiari sulle possibilità di cura e assistenza;
- richiedere alle Autorità competenti gli interventi necessari a garantire i loro diritti;
- promuovere  e sostenere la ricerca scientifica;
- organizzare manifestazioni sociali, culturali e sportive. 
gt Gioia Tauro è uno dei 33 comuni del comprensorio della “Piana” della provincia di Reggio Calabria. E’ bagnata da due fiumi: a sud dal Petrace (l’antico Metauros) ed a nord dal Budello. Confina con i Comuni di Palmi, Rizziconi, Rosarno, San Ferdinando, Seminara e con il Mar Tirreno.
La Città sorge sulle rovine dell’antica Metauria, importante Città della Magna Grecia. Gran parte dei reperti archeologici, fin’ora recuperati, si trovano esposti in un’apposita sezione dedicata a Metauria, nel Museo della Magna Grecia di Reggio Calabria o nello stesso custoditi, nell’attesa del necessario restauro; mentre altri sono conservati al Metropolitan Museum di New York.
giffone Giffone è un piccolo comune della Calabria che si trova in provincia di Reggio Calabria e che conta poco più di 2.000 abitanti. Situato ad oltre 600 m.s.l.m., Giffone sorge tra l’Aspromonte e le Serre Calabre.
Le sue origini si perdono nella notte dei tempi, ma non vi sono ritrovamenti utili per poter proporre una datazione certa.
L’economia è quella tipica collinare, basata principalmente su attività agricolo-pastorali. San Bartolomeo, festeggiato l’ultima settimana di agosto di ogni anno, è il patrono di Giffone.
comune seminara
Seminara 
è un comune italiano di 2.863 abitanti della provincia di Reggio Calabria, in Calabria.
Il centro è situato ad un’altitudine di 290 m s.l.m., sul margine sud della Piana di Gioia Tauro.
Famosa per le tre Battaglie di Seminara avvenute durante le Guerre d’Italia: La prima Battaglia di Seminara, il 28 giugno 1495 durante la Prima guerra italiana, tra Francia e l’Alleanza della Spagna e di Napoli. La seconda, il 25 dicembre 1502, e la terza, il 21 aprile 1503, durante la Seconda guerra italiana, tra Francia e Spagna che, con il trattato segreto di Granada (l’11 aprile 1500), si erano appena spartite il Mezzogiorno di Federico d’Aragona.

 

comune di laureana Laureana di Borrello (Loriàna in calabrese) è un comune italiano di 5.243 abitanti della provincia di Reggio Calabria, in Calabria.
Il comune è situato a circa 270 m s.l.m.
La coltivazione di agrumi e olive caratterizza l’economia del territorio.
Sono numerose le tradizioni di Laureana di Borrello, soprattutto legate a festeggiamenti religiosi. La più importante di essi è la festa di San Rocco, nella frazione di Stelletanone. Tra i festeggiamenti civili in onore del santo vi sono concerti, spettacoli pirotecnici ed il tradizionale ballo dei Giganti.
comune candidoni Candidoni ([kan'didoni], pronuncia Candìdoni, dal greco antico Anthedòn, Ανθηδών) è un comune italiano di 389 abitanti dellaprovincia di Reggio Calabria, in Calabria.
La città fa parte della diocesi di Oppido Mamertina-Palmi e del vicariato di Polistena. Il territorio comunale attualmente appartiene ad un’unica parrocchia, intitolata a San Nicola vescovo.
Sempre in ambito del cattolicesimo è presente a Candidoni un istituto religioso femminile, composto dalle Figlie di Santa Veronica Missionarie del Volto Santo.
L’economia del paese si basa, in buona parte, sull’agricoltura (vino, olio di oliva, agrumi, ecc.).

comune serrata Serrata è un comune italiano di 923 abitanti della provincia di Reggio Calabria, in Calabria.
Per raggiungere il paese, provenendo dall’Autostrada A3, conviene uscire a Rosarno, e percorrere circa 16 km della strada statale 536, attraversando Laureana e Candidoni.
Sono numerose le tradizioni di Serrata, soprattutto legate a festeggiamenti religiosi. La più importante di essi è la festa di san Panteleone, patrono del paese.
Tra i festeggiamenti civili in onore del santo vi sono concerti, spettacoli pirotecnici ed il tradizionale ballo dei Giganti.
comune feroleto Feroleto della Chiesa (Ferlitù in calabrese) è un comune italiano di 1.730 abitanti della Provincia di Reggio Calabria, in Calabria.
Situato nella Piana di Gioia Tauro e dista circa 70 Km da Reggio Calabria. Il territorio è prevalentemente collinare, con un’altitudine massima di 159 m s.l.m.
L’economia è basata prevalentemente sull’agricoltura. Oggi si coltivano gli ulivi per la produzione dell’olio di oliva e agrumi come arance, mandarini e limoni. Una volta (nei primi anni del ’900) il territorio era molto famoso per la produzione divini, infatti la maggior parte dei terreni era investita a vigneti. In quel periodo si coltivavano anche il mais, i cereali e le noccioline americane.
comune san pietro San Pietro di Caridà è un comune italiano di 1 233 abitanti[4] della provincia di Reggio Calabria, in Calabria.
Il comune è situato ai piedi del Monte Crocco, al confine con la provincia di Vibo Valentia, a circa 35 km da Gioia Tauro, 80 km daReggio Calabria e 100 km da Catanzaro. Il capoluogo costituisce un tipico paese collinare dell’entroterra calabrese, incorniciato da folti boschi e attraversato da vari ruscelli.